top of page

AISI 431 | 1.4057 | X17CrNi16-2 | Acciaio martensitico al cromo-nichel

Scheda tecnica secondo DIN EN 10088 per il materiale numero 1.4057

Il materiale AISI 431 (1.4057 / X17CrNi16-2) è un acciaio inossidabile martensitico al cromo-nichel con un contenuto di cromo del 15-17%. Grazie all'elevato contenuto di cromo, questo acciaio inossidabile presenta una migliore resistenza alla corrosione e tenacità rispetto ad acciai analoghi con un contenuto di cromo inferiore. Il materiale AISI 431 (1.4057 / X17CrNi16-2) è magnetico (ferromagnetico) e ha una resistenza alla trazione di 800-950 N/mm² (in condizione di trattamento termico +QT800) con una densità di 7,0 kg/dm³ (a temperatura ambiente). Grazie alla sua elevata forza e resistenza, questo acciaio viene utilizzato, tra l'altro, per la produzione di parti di macchine soggette a forti sollecitazioni meccaniche, come le canne dei pistoni. Il materiale può essere utilizzato in un intervallo di temperature compreso tra -40°C e 400°C. Ha una buona lucidabilità, ma solo una media forgiabilità e una scarsa lavorabilità. È possibile la formatura a freddo. Questo tipo di acciaio inossidabile può essere saldato bene con la maggior parte dei processi di saldatura.

AISI 431 1.4057 X17CrNi16-2 Acciaio al cromo-nichel Scheda tecnica

Specifiche del materiale

Numero materiale EN: 1.4057
EN nome breve: X17CrNi16-2
Norma EN: 10088
Classe di microstruttura: martensite

Norme e denominazioni comparabili

AFNOR Z15CN16-02

AISI 431

B.S. 431S29

JIS SUS431

PN 2H17N2

UNE F.3427

UNS S43100

SAE 431

SS 2321

Composizione chimica e proprietà dell'acciaio inossidabile AISI 431 / 1.4057

C
Si
Mn
P
S
N
Cr
Cu
Mo
Ni
Ti
0,12 - 0,22
≤ 1,00
≤ 1,50
≤ 0,04
≤ 0,03
-
15,0 - 17,0
-
-
1,50 - 2,50
-

Frazione di massa in % secondo DIN EN 10088

Proprietà fisiche

Magnetizzabilità: presente

Densità (kg/dm³): 7.0 

Conducibilità termica (fino a 20°C): 25

Resistenza elettronica a temperatura ambiente (in Ω mm²/m): 0,70

Proprietà meccaniche

Condizione di trattamento termico ricotto (+A)

Durezza in HB: 295

Resistenza alla trazione Rm in Mpa: Max. 950

Condizione di trattamento termico bonificato (+QT800) ≤ 60 e 60 < t ≤ 160

Resistenza allo snervamento 0,2 % (Rp0,2 in Mpa): 600

Resistenza alla trazione Rm in Mpa: 800-950

Allungamento a rottura A in % (longitudinale)

≤ 60: 14

60 < t ≤ 160: 12

Condizione di trattamento termico bonificato (+QT900) ≤ 60 e 60 < t ≤ 160

Resistenza allo snervamento 0,2 % (Rp0,2 in Mpa): 700

Resistenza alla trazione Rm in Mpa: 900-1050

Allungamento a rottura A in % (longitudinale)

≤ 60: 12

60 < t ≤ 160: 10

Valori minimi della sollecitazione di prova dello 0,2% a temperature elevate

Temp in °C
100 °C
150 °C
200 °C
250 °C
300 °C
350 °C
400 °C
+QT800
515
495
475
460
440
405
355
+QT900
565
525
505
490
470
430
375

Saldabilità dell'acciaio inossidabile AISI 431

Il materiale AISI 431 (1.4057 / X17CrNi16-2) è adatto ad alcuni processi di saldatura, ma è necessario osservare alcune precauzioni. Per la saldatura di questo materiale non devono essere utilizzati gas contenenti idrogeno o azoto. Se è necessario un metallo d'apporto, si devono utilizzare materiali 1.4430 (AISI AWS316L) o 1.4370. Questo vale in particolare se il cordone di saldatura non ha un'elevata resistenza. Il preriscaldamento può essere omesso quando si utilizzano i materiali d'apporto. In caso contrario, è necessario un preriscaldamento a 100°C-300°C. Il materiale non deve raffreddarsi al di sotto dei 200°C durante la saldatura. Se non si esegue un ulteriore post-trattamento del cordone di saldatura, va notato che i valori tecnico-meccanici del materiale possono variare notevolmente rispetto a quelli del materiale di base.

Forgiabilità del materiale

L'acciaio martensitico al cromo-nichel AISI 431 (1.4057 / X17CrNi16-2) ha una media forgiabilità. Durante il processo di forgiatura, il materiale deve essere prima riscaldato lentamente a 850 °C. Questo deve essere seguito da un riscaldamento rapido. Successivamente, deve essere riscaldato rapidamente fino a circa 1180 °C. La forgiatura può essere effettuata nell'intervallo di temperatura compreso tra 1150 °C e 950 °C circa. Il materiale deve poi raffreddarsi lentamente. Questo materiale non viene normalmente utilizzato per la forgiatura a stampo aperto e a stampo chiuso.

Trattamento termico e formatura a caldo

Formatura a caldo: 800-1100 °C | Tipo di raffreddamento: raffreddamento lento

Ricottura: 680-800 °C | Tipo di raffreddamento: forno, aria 

Resistenza alla corrosione del materiale

Come acciaio al cromo-nichel, il materiale AISI 431 (1.4057 / X17CrNi16-2) ha una buona resistenza alla corrosione. Tuttavia, il materiale è suscettibile alla corrosione intergranulare. La massima resistenza alla corrosione si ottiene con una superficie metallica brillante.

Campo di applicazione dell'acciaio inossidabile AISI 431 / 1.4057

Grazie alla sua elevata resistenza, l'acciaio inossidabile AISI 431 (1.4057 / X17CrNi16-2) è spesso utilizzato in ambienti in cui le parti sono soggette a forti sollecitazioni. Ciò include l'ingegneria meccanica e la costruzione di turbine, l'industria automobilistica e l'industria aeronautica. Il materiale è utilizzato anche nell'industria chimica, petrolchimica e petrolifera e nella costruzione di centrali elettriche.

Opzioni di lavorazione

Le opzioni di lavorazione per questo tipo di acciaio inossidabile includono la formatura a freddo e la lavorazione meccanica. Il materiale ha anche una buona lucidabilità. Questo materiale non viene normalmente utilizzato per la deformazione a freddo.

Si prega di notare

Le informazioni fornite in questa scheda tecnica del materiale sono state create al meglio delle nostre conoscenze e si basano sulla versione attuale della norma pertinente. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali errori.

Wire Shop Filo di acciaio inossidabile Negozio online

Ha delle domande sui nostri prodotti?

Allora contattateci al 0049 2263 / 9240-0 o via e-mail info@agst.de

bottom of page